Ultima modifica: 18 Gennaio 2023

Presentazione Corso Serale

CORSO SERALE CAT (COSTRUZIONI, AMBIENTE, TERRITORIO)

scarica la BROCHURE di presentazione: brochure corso serale

FINALITÀ

Il nostro corso serale è rivolto a studenti adulti e prevede un percorso valido per il conseguimento del diploma di Tecnico delle Costruzioni, Ambiente e Territorio (ex-Geometra). Mira a formare dei tecnici destinati ad inserirsi direttamente nel mondo del lavoro (Disegnatore progettista, Tecnico di cantiere, Consulente tecnico assicurativo, Stime e Gestione Immobiliare, Geometra nella Pubblica Amministrazione, ecc . ) ma permette anche di proseguire il percorso formativo con la frequenza di Corsi di Formazione Tecnica Superiore o anche dell’Università.

A CHI E’ RIVOLTO

È un corso sperimentale che vuole agevolare il passaggio dal lavoro alla scuola e viceversa, senza dover ogni volta ripartire da zero, ma recuperando tutte le esperienze formative fatte anche al di fuori dell’ambiente scolastico. Il corso facilita coloro che, pur operando nel settore dell’edilizia e del territorio, non possiedono uno specifico titolo di studio; riqualifica giovani ed adulti privi di professionalità aggiornata. Consente la riconversione professionale di adulti già inseriti in ambiente lavorativo o che hanno un lavoro precario, e che vogliano ripensare o migliorare la propria qualifica professionale.

Il corso è strutturato in modo flessibile su tre livelli ognuno della durata annuale:

1° livello corrispondente alle classi 1^ e 2^
2° livello corrispondente alle classi 3^ e 4^
3° livello corrispondente alla classe 5^

CORSO SERALE (TRASPORTI E LOGISTICA)

CORSO SERALE (TRASPORTI E LOGISTICA)

Il Diplomato in “Trasporti e Logistica”:

– ha competenze tecniche specifiche e metodi di lavoro funzionali allo svolgimento delle attività inerenti la progettazione, la
realizzazione, il mantenimento in efficienza dei mezzi e degli impianti relativi, nonché l’organizzazione di servizi logistici;
– opera nell’ambito dell’area Logistica, nel campo delle infrastrutture, delle modalità di gestione del traffico e relativa
assistenza, delle procedure di spostamento e trasporto, della conduzione del mezzo in rapporto alla tipologia d’interesse,della gestione dell’impresa di trasporti e della logistica nelle sue diverse componenti: corrieri, vettori, operatori di nodo e intermediari logistici;
– possiede una cultura sistemica ed è in grado di attivarsi in ciascuno dei segmenti operativi del settore in cui è orientato e di quelli collaterali.
E’ in grado di:
– integrare le conoscenze fondamentali relative alle tipologie, strutture e componenti dei mezzi, allo scopo di garantire il mantenimento delle condizioni di esercizio richieste dalle norme vigenti in materia di trasporto;
– intervenire autonomamente nel controllo, nelle regolazioni e riparazioni dei sistemi di bordo;
– collaborare nella pianificazione e nell’organizzazione dei servizi;
– applicare le tecnologie per l’ammodernamento dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione e all’adeguamento tecnologico e organizzativo dell’impresa;
– agire, relativamente alle tipologie di intervento, nell’applicazione delle normative nazionali, comunitarie ed internazionali per la sicurezza dei mezzi, del trasporto delle merci, dei servizi e del lavoro;
– collaborare nella valutazione di impatto ambientale, nella salvaguardia dell’ambiente e nell’utilizzazione razionale
dell’energia.

L’ opzione “Costruzioni navali” afferisce all’articolazione “Costruzione del mezzo”.

L’articolazione “Costruzione del mezzo”, opzione “Costruzioni navali ”, riguarda la costruzione e la manutenzione del mezzo navale e l’acquisizione delle professionalità nel campo delle certificazioni d’idoneità all’impiego del mezzo medesimo.
A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato nell’ indirizzo “Trasporti e Logistica” – articolazione “Costruzione del mezzo”, opzione “Costruzioni navali ” consegue i risultati di apprendimento  di seguito specificati in
termini di competenze:
1. Identificare, descrivere e comparare tipologie e funzioni dei mezzi di trasporto marittimo.
2. Gestire il funzionamento di uno specifico mezzo di trasporto navale e intervenire nelle fasi di progettazione, costruzione e
manutenzione dei suoi diversi componenti.
3. Mantenere in efficienza il mezzo di trasporto e gli impianti relativi.
4. Gestire e mantenere in efficienza i sistemi, gli strumenti e le attrezzature per il carico e lo scarico dei passeggeri e delle merci,
anche in situazioni di emergenza.
5. Gestire la riparazione dei diversi apparati del mezzo navale pianificandone il controllo e la regolazione.
6. Valutare l’impatto ambientale per un corretto uso delle risorse e delle tecnologie.
7. Gestire le attività affidate secondo le procedure del sistema qualità e nel rispetto delle normative sulla sicurezza.

Allegati




Link vai su